Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK", chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.
OK

Bocciardatura Pavimento Piscina

Bocciardatura pavimento piscina

Lucidatura Marmo
Venezia, Italia

Intervento di bocciardatura pavimento esterno in piscina su villa privata.
La bocciardatura viene realizzata per motivi estetici e funzionali.
La bocciardatura su pavimentazioni esterne serve ad ottenere una superficie antiscivolo.
Su elementi di rifinitura dona un aspetto rustico, molto naturale, capace di esaltare la tessitura propria della pietra.
Sempre più spesso la bocciardatura viene richiesta su scale e gradini interni così da renderli antiscivolo e quindi più sicuri.
Per gli interni spesso si parla di bocciardatura spazzolata, la quale, mantenendo tutte le caratteristiche della classica bocciardatura, si caratterizza da una finitura più liscia e quindi con un risultato alla vista molto più fine e curato.

Lucidatura Marmo

La lucidatura del marmo e superfici simili impiega le stesse macchine usate per la levigatura utilizzando però dischi diamantati o abrasivi tradizionali con grana molto più fine. Anche in questo caso si sono abbandonati prodotti pericolosi e tossici come il piombo in favore di ritrovati il più possibile rispettosi dell’ambiente e della salute sia di chi lavora che di chi poi vivrà in tali ambienti.

Nel marmo e nelle superfici simili la lucidatura si completa attraverso un processo chimico facente uso di speciali lucidanti fino ad ottenere il classico risultato a specchio. Nei graniti la lucidatura invece si ottiene attraverso un processo meccanico che fa uso di abrasivi sempre più fini, andando a chiudere anche i pori più piccoli.
Ricapitolando il processo di lucidatura del marmo e pietre in genere si ottiene attraverso la combinazione di processi meccanici facenti uso di soluzioni micro abrasive e prodotti chimici appositamente studiati.

Il risultato della lucidatura è sempre una superficie di marmo liscia e lucida, particolarmente d’effetto e indicata soprattutto per gli interni, perché purtroppo negli esterni risulta essere piuttosto delicata e sensibile alle piogge acide e ai raggi solari.

Lucidatura con cristallizzazione
Nei casi in cui la superficie in marmo o pietra in genere risulti semplicemente poco lucida, opaca rispetto alla sua condizione originale, spesso risulta sufficiente procedere con un lavaggio meccanico e detergenti studiati per la rimozione della cera, procedendo poi con un intervento di lucidatura con cristallizzazione.
La lucidatura con cristallizzazione altro non è che un’azione combinata di attrezzature meccaniche e prodotti chimici capace di riportare i marmi alla loro originale brillantezza donando una maggiore resistenza ai detergenti e garantendone quindi una maggior durata nel tempo.
Il cristallizzante usato è un composto acido allo stato liquido, che reagendo con l’azione meccanica e il calore da essa generato con il calcare presente nel marmo, forma uno strato di sale duro particolarmente lucido. Si parla di questo processo anche con il termine di vetrificazione.
Operazione adatta a marmi, mosaici e altre superfici simili. Non necessita di macchinari ingombranti e non sporca, risultando un intervento efficace, veloce e conveniente anche economicamente.

Conservare nel tempo la lucentezza a specchio del marmo
Una pulizia corretta e una manutenzione ordinaria del marmo consentono di preservare a lungo la sua luminosità e lucentezza.
I nostri artigiani consigliano l’uso esclusivo di una soluzione composta da acqua tiepida e alcol profumato o detergente neutro, passando con un semplice panno ben strizzato. Si sconsiglia l’uso di prodotti chimici lucidanti, così come i trattamenti con cera, che a lungo andare causano la formazione di uno strato opaco e antiestetico in prossimità del battiscopa, e la formazione di strisce causate dalle calzature.

Tale lavorazione può essere eseguita su marmi e pietre in genere, di seguito riportiamo un elenco che non vuol essere dettagliato, esaustivo o attinente espressamente la lavorazione attualmente considerata, ma che può darvi un’idea generica sui materiali che possiamo trattare: marmo, graniglia di marmo, marmette, granito, porfido, travertino, cemento, cotto, ciottolato, marmittoni, gres porcellanato, palladiane, veneziane, pietre.

Lucidatura Marmo Pavimenti

Lucidatura Marmo Scale

Lucidatura Marmo Pareti

Lucidatura Marmo Soglie

Lucidatura Marmo Pianerottoli

Lucidatura Marmo Davanzali

Lucidatura Marmo Corrimano

Lucidatura Marmo Battiscopa

Lucidatura Marmo Ripiani

Lucidatura Marmo Rivestimenti

Lucidatura Marmo Lapidi